Guide e Consigli

Guide pratiche all'uso dei prodotti di elettronica e alla scelta delle migliori tecnologie sul mercato. Antifurto, videosorveglianza , e smart gadgets
  • L'allarme non basta, un kit di videosorveglianza personalizzato aiuta!

    La casa domotica è la casa del futuro. Tutti immaginiamo la comodità di una casa in grado di gestire autonomamente i propri sistemi, impianti ed elettrodomestici. Una casa in cui tutti gli elementi che la compongono hanno la possibilità di comunicare e interagire tra di loro è una casa che ci permette di rilassarci e non pensare continuamente alla gestione e alla manutenzione. La casa domotica è quanto di meglio possiamo immaginare se il nostro desiderio è quello di rientrare in un'abitazione accogliente, in cui non ci sono problemi di alcun tipo di cui occuparsi dopo una lunga giornata di lavoro.
    Uno degli elementi fondamentali di una casa, specialmente se si trova in zone particolari e soggette a furti frequenti come le ville e le villette isolate o gli appartamenti cittadini delle aree urbane molto popolate, è il sistema di kit di videosorveglianza. Potersi affidare alla tecnologia per vivere serenamente e senza la continua preoccupazione che qualcuno possa entrare in casa o che il sistema di allarme che abbiamo installato vada in tilt è un fattore cruciale se si desidera sfruttare al massimo le potenzialità che i sistemi di automazione domestica possono offrire. Per questo motivo, in funzione di quelle che sono le esigenze specifiche per ognuno di noi, è molto importante scegliere accuratamente il giusto kit di sorveglianza della casa.

    fn7108e4_06-1

    I kit di videosorveglianza permettono di personalizzare l'offerta per la sicurezza della casa domotica. A seconda di dove si vive e del tipo di impegni che si hanno nel corso della giornata (e di conseguenza di quanto tempo passiamo lontano da casa nel corso della settimana) sono preferibili diversi sistemi. In caso di necessità particolari, grazie ai kit di videosorveglianza si può ottenere un sistema integrato, che prevede l'installazione e l'applicazione di più di un sistema contemporaneamente, in modo da rendere l'impianto di sicurezza più completo e meglio adattabile alle necessità dei singoli.
    Tra gli impianti di sorveglianza standard che possono però essere integrati all'interno di kit di sorveglianza personalizzati, il primo elemento che viene in mente è il sistema di allarme. L'allarme nei kit  è solo uno degli elementi ma rimane pur sempre l'elemento chiave del sistema. Nei sistemi di allarme di vecchia generazione è prevista la semplice installazione di una sirena che si attiva nel caso in cui qualcuno dovesse entrare in casa. L'attivazione è legata all'utilizzo di una serie di sensori posizionati strategicamente nei punti più deboli dell'abitazione, da cui è più probabile che eventuali ladri accedano. Nei sistemi più moderni al contrario, il sistema di allarme non conta unicamente sul fatto che i vicini o i passanti possano avvertire le autorità in caso di furto, ma sono collegati direttamente con le stazioni dei servizi di sorveglianza, che quindi possono intervenire tempestivamente senza che vi siano intermediari.
    Con i kit di sorveglianza più in voga nella casa domotica, c'è la possibilità di collegare il sistema di sorveglianza e di allarme direttamente al cellulare. Infatti oltre all'allarme in sé, è possibile installare anche un sistema di videosorveglianza. L'utilizzo di telecamere può a volte risultare poco pratico se applicato ad abitazioni che si trovano in centro città, ma è certamente il sistema migliore per scoraggiare eventuali ladri e malintenzionati nelle case e nelle ville isolate, fuori dai centri cittadini. Un simile sistema consente inoltre di poter usufruire di un sistema di sorveglianza completo e a 360 gradi, in modo da essere sempre sicuri di ciò che accade nelle nostre case quando non ci siamo.
    La possibilità di collegare il cellulare al sistema di allarme è la chiave di volta nella svolta tecnologica in quanto a gestione dei sistemi domestici.
    Grazie all'utilizzo degli smartphone infatti è possibile controllare continuamente lo stato del sistema e della casa. Il sistema di allarme può essere governato e gestito a distanza grazie alla configurazione con le applicazioni per smartphone, quindi si possono in questo modo eliminare numerose preoccupazioni. Anche se ci si dimentica di inserire l'allarme quando si lascia l'abitazione, si può porre rimedio con pochi click anche a chilometri di distanza.

    Sei pronto a scegliere un kit? Dai un occhiata ai nostri kit di video sorveglianza HD

    fn7108e4-1
    La configurazione tramite smartphone di un kit di videosorveglianza inoltre consente di vedere in tempo reale lo status del sistema. Se l'allarme si attiva e inizia a suonare, si viene avvertiti immediatamente dall'applicazione, che segnala tutte le anomalie e tutte le novità riguardo l'accensione o lo spegnimento del sistema di sicurezza della casa. Se si è consci del fatto che l'allarme sta suonando per un motivo errato (qualcuno che rientra in casa senza sapere che l'allarme è inserito ad esempio) si può disattivare immediatamente l'allarme senza che vi siano conseguenze tanto per la casa quanto per i vicini che potrebbero stancarsi di sentire un allarme che suona senza che nessuno lo disattivi. Tramite smartphone inoltre è possibile accedere anche al sistema di videosorveglianza. Se si vuole verificare che non ci sia nessuno o se, in caso di attivazione dell'allarme, si vuole verificare l'identità di coloro che stanno tentando di entrare in casa, bastano pochi secondi ed ecco che si può vedere in tempo reale cosa viene ripreso dalle telecamere installate nella casa.
    Il sistema di sorveglianza e antifurto per la casa domotica è tanto avanzato da essere in grado di anticipare in alcuni casi eventi potenzialmente rischiosi o dannosi. Ad esempio è possibile impostare il sistema in modo tale da essere avvertiti nel caso in cui le telecamere della videosorveglianza dovessero individuare movimenti sospetti nei pressi della casa. Persone che si avvicinano al perimetro e vi permangono per un tempo più lungo di quello che ci si aspetterebbe da un comune passante ad esempio, mandano in allarme il sistema che di conseguenza invia tramite smartphone una serie di fotogrammi preventivi estrapolati dai video.

    Sei pronto a scegliere un kit? Dai un occhiata ai nostri kit di video sorveglianza HD

  • Privacy & Videosorveglianza

    Vediamo come rispettare la privacy quando si usa la videosorveglianza

    Considerando la crescente diffusione di impianti di videosorveglianza per il controllo di locali pubblici, commerciali e abitazioni private l’Autorità Garante per la protezione dei dati personali ha varato nuove regole per l'installazione di telecamere e sistemi di videocontrollo nel pieno rispetto della privacy.

    Secondo le norme vigenti i cittadini che transitano in aree sorvegliate devono essere informati con cartelli, visibili al buio se il sistema di videosorveglianza è attivo in orario notturno. Inoltre i sistemi di videosorveglianza installati da soggetti pubblici e privati (esercizi commerciali, banche, aziende etc.) collegati alle forze di polizia richiedono uno specifico cartello informativo, sulla base del modello elaborato dal Garante. Per quanto riguarda invece la conservazione,  le immagini registrate possono essere salvate per periodo limitato e fino ad un massimo di 24 ore, fatte salve speciali esigenze di ulteriore conservazione in relazione a indagini di polizia e giudiziarie. Per attività particolarmente rischiose è ammesso un tempo più ampio, che non può superare comunque la settimana. L'utilizzo di telecamere nei luoghi di lavoro prevede il rispetto delle norme in materia di lavoro.  E' vietato comunque il controllo a distanza dei lavoratori, sia all'interno degli edifici, sia in altri luoghi di prestazione del lavoro .

    privacy-foscamPer quanto riguarda la sorveglianza privata invece  per la tutela delle persone e della proprietà contro possibili aggressioni, furti, rapine, atti di vandalismo, prevenzione incendi ecc., si possono installare telecamere senza il consenso dei soggetti ripresi, ma sempre sulla base delle prescrizioni indicate dal Garante, tenendo comunque conto che l'angolo di visuale delle riprese deve essere comunque limitato ai soli spazi di propria esclusiva pertinenza, escludendo ogni forma di ripresa, anche senza registrazioni di immagini relativa ad aree comuni o pubbliche. E' comunque consigliato in questi casi di utilizzare sempre un cartello di segnalazione dell'impianto di videosorveglianza.

    Noi della Lookathome forniamo qualsiasi tipo di consulenza sul come realizzare un impianto e soprattutto come rispettare le disposizioni previste sulla privacy. Contattaci allo 0773281550 per la realizzazione del tuo impianto di videosorveglianza e ti aiuteremo a trovare la soluzione più adatta nel pieno rispetto della legge sulla privacy.

  • Proteggi la tua porta di casa con uno spioncino digitale

    Sicuro e facile da usare, uno strumento fondamentale per proteggere la casa

    eq-r22-1La porta di ingresso è il primo accesso alla propria abitazione ed in ogni sistema di allarme o videosorveglianza merita sempre un'attenzione particolare. Per questo motivo abbiamo pensato ad una linea di prodotti che consentono di alzare ad un livello superiore la protezione di questo ingresso. Si tratta degli spioncini digitali che hanno diverse funzioni di fondamentale importanza per monitorare e registrare chi si presenza davanti la porta.

    Gli spioncini digitali si sostituiscono, senza particolari r02bronzo-1_1problemi e senza dover fare modifiche, ai classici modelli presenti su ogni porta blindata e prevedono da un lato una telecamerina, solitamente con sensore di movimento e visione notturna, e dall'altro un display che consente di vedere ciò che accade, consultare le registrazioni e modificare le varie impostazioni di utilizzo.

    Le funzioni degli spioncini digitali sono diverse ma tutte molto importanti, prima fra tutte la possibilità di registrare su micro SD interna tutte le persone che passano davanti la porta sia di giorno che di notte. Inoltre i modelli che prevedono una connessione wifi o Gsm, con l'inserimento di una comune sim card di qualsiasi operatore telefonico, consentono di essere avvisati sul proprio smartphone se qualcuno bussa alla propria porta o tramite app o tramite mms. Soprattutto è possibile rispondere direttamente dal cellulare anche quando ci si trova fuori casa. Questa tipologia di prodotto proprio per questa funzione di "risposta remota" è molto apprezzato quando in casa ci sono anziani che potrebbero essere oggetto di truffe da parte di malintenzionati.

    equear01all

    Sul nostro sito abbiamo una vasta gamma di spioncini elettronici che si distinguono per diverse caratteristiche come la possibilità di connessione Gsm o Wifi, le dimensioni dello schermo interno ed il sistema operativo utilizzato.  A questa pagina del nostro sito è possibile consultare l'intera gamma per scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze

  • Perché scegliere un'antifurto Ip

    Un sistema di allarme interamente gestito tramite la connessione internet di casa. 

    In commercio esistono tantissime tipologie di antifurto che wi-fi225consentono un alto livello di protezione della propria abitazione, dell'ufficio o di un magazzino. Quello che può fare la differenza oggi è la capacità di interfacciarsi e di gestire il proprio sistema di allarme in modo da avere sempre la situazione sotto controllo sia nell'utilizzo ordinario che in caso di rilevazione di un'intrusione.

    ant-ip

    Per questo abbiamo pensato di affiancare ai classici sistemi di allarme, che prevedono l'inserimento all'interno di una scheda sim di un qualsiasi operatore telefonico, dei modelli che hanno la possibilità di collegarsi alla rete internet di casa per essere gestiti direttamente dal proprio smartphone con un'apposita app.

    Una soluzione che offre due principali vantaggi, primo fra tutti non è necessario pià acquistare una scheda sim da inserire all'interno della centrale di allarme con i relativi costi di abbonamento mensili. Secondo, trattandosi di una connessione dati tramite internet non vi è alcuna limitazione nel dialogo da remoto quindi si può avere un notevole passaggio di informazioni tra l'app installata sullo smartphone e la centralina del sistema di allarme.

    Difatti molto spesso questi modelli di antifurto, proprio perché dispongono di una connessione dati, prevedono una o più telecamere ip collegate proprio sullo stesso impianto di allarme. Un vantaggio non da poco visto che dalla stessa app di gestione è possibile visionare anche cosa accade in tempo reale in caso di allarme.

    ihome

    Abbiamo una vasta gamma di antifurti che prevedono l'utilizzo di questa tecnologia, per maggiori informazioni potete consultare sul nostro sito la pagina dedicata o contattarci telefonicamente allo 0773281550.

  • Come scegliere una telecamera di videosorveglianza IP

    Scegliere ip camera Come scegliere la telecamera di videosorveglianza più adatta?

    Videosorveglianza: guida al risparmio con le telecamere ip!

    Lookathome è nato con l'obbiettivo di offrire sempre ai suoi clienti i migliori prodotti di videosorveglianza per rapporto qualità e prezzo. Per questo oggi vi spieghiamo in un articolo come riuscire a costruirsi da soli un impianto di vigilanza a basso costo e di qualità professionale.

    1. Il primo passo per un sistema di videosorveglianza è decidere cosa si vuole monitorare: l'interno o l'esterno della casa? La scelta è fondamentale per la decisione delle telecamere da acquistare. Ovviamente, su Lookathome.it ci sono molti modelli interessanti!
    1. Il secondo passo è decidere la risoluzione delle telecamere, si può scegliere la risoluzione VGA (definizione standard) o HD (alta definizione), nei modelli è possibile riconosce facilmente la risoluzione delle telecamere dal nome del modello della telecamera, ad esempio se il modello è FI89XXX sta a significare che un modello VGA quindi ha una risoluzione massima di 640x480 pixel, invece se il modello è FI98XXX la risoluzione è in HD quindi superiore o uguale a 1 megapixel. Gli altri modelli come Foscam come C1, C2 e R2 sono in alta definizione.
    1. La terza importante decisione riguarda il numero di telecamere ip che servono allo scopo: acquistandole in gruppo è spesso possibile risparmiare molto e non solo sulle spese di spedizione. È importante che gli accessi alla vostra proprietà siano tutti monitorati e che le stanze più importanti dispongano di un sistema di videosorveglianza. Pianificando bene l'acquisto, è possibile scegliere anche il videoregistratore NVR, per archiviare in sicurezza le registrazioni delle telecamere. È consigliabile pensare che in futuro potremmo desiderare aggiungere qualche altra telecamera, quindi per non stravolgere l’intero sistema di video sorveglianza è meglio adottare degli NVR che permettono di associare più telecamere.

    Le videocamere ip moderne, come le Foscam, mettono a disposizione un software che permette non solo di controllare le proprie proprietà da remoto con un sistema di sorveglianza via Internet, ma addirittura di essere avvisati se qualcosa si muove davanti all'obbiettivo, ricevendo immagini del movimento rilevato in pochi secondi. Alcuni software, come il nostro sistema Lookcloud, registra tutti i movimenti che le telecamere rilevano in cloud e permettono di rivedere cosa è successo anche mentre si è in vacanza. Basta un semplice accesso al sito Lookcloud, quindi inserire le proprie credenziali di accesso per vedere in tutta sicurezza ciò che sta succedendo.

    Ecco qui i nostri consigli per le diverse esigenze:

     

    Controllo di casa con giardino e ingresso da due porte

    1° Soluzione LKM Kit Videosorveglianza in HD con NVR 4 canali 3 cam da interno 1 da esterno wifi

    http://www.lookathome.it/italiano/lkm-kit-videosorveglianza-in-hd-con-nvr-4-canali-3-cam-da-interno-1-da-esterno-wifi.html

    Tale kit permette di avere un sistema di video sorveglianza di uso domestico, grazie alle 3 Foscam C1 è possibile tenere sotto controllo l’ingresso della porta principale, l’ingresso interno del garage e una stanza della casa. La telecamera da esterno può essere a contatto diretto con gli agenti atmosferici senza danneggiamenti.
    Tutte le telecamere sono wifi, quindi si evita il passaggio di scomodi cavi.
    L’NVR con il suo hardisk potrà essere posto vicino al modem/router di casa e archivia tutto ciò che succede.

     

    2° Soluzione Kit Foscam VGA, 3 telecamere da interno e 1 telecamera ad esterno con NVR per la registrazione


    http://www.lookathome.it/italiano/lkm-kit-videosorveglianza-vga-con-nvr-4-canali-3-cam-da-interno-1-da-esterno-wifi.html

    Lo stesso principio del precedente kit ma con una risoluzione e prezzo minore.

    Controllo di casa e negozio antistante / garage solo all'interno

    Soluzione LKM Kit Videosorveglianza in HD con NVR 16 canali 3 cam da interno 1 da esterno wifi

    http://www.lookathome.it/italiano/lkm-kit-videosorveglianza-in-hd-con-nvr-16-canali-3-cam-da-interno-1-da-esterno-wifi.html

    Tale Kit è molto simile al kit domestico, ma offre la possibilità di aggiungere più telecamere (fino a 16) per avere una telecamera su ogni zona.

    Controllo sala di attesa

    Soluzione LKM Kit Videosorveglianza in HD con NVR 4 canali 2 cam da interno wifi

    http://www.lookathome.it/italiano/lkm-kit-videosorveglianza-in-hd-con-nvr-4-canali-2-cam-da-interno-wifi.html

    Soluzione ideale per chi offre un servizio aperto al pubblico come negozi, studi medici o sale di attesa in generale: Grazie al monitor incluso nel prezzo è possibile avere sempre sotto controllo tutto ciò che succede.

     FAQ

    • Nel Kit domestico è possibile collegare un monitor?

    Si, certamente è possibile collegare un monitor diretto oppure collegare l’NVR con l’hardisk direttamente alla TV di casa tramite cavo HDMI.

    • Nel kit domestico con l’hardisk incluso quanto è possibile archiviazione le registrazioni?

    Grazie all’hardisk di 1 Terabyte è possibile archiviare per 5 giorni, con registrazione continua

    • Posso visualizzare ciò che succede a distanza?

    Si, grazie alla funzione P2P delle telecamere ip Foscam è possibile in pochi passaggi vedere ciò che succede direttamente sullo smartphone Android e iOS.

    • Come posso essere avvisato in caso ci fosse qualcuno qualcuno nella mia abitazione?

    Tutti le nostre telecamere dispongono del Motion Detection, che le permette di ricevere Email in caso di rilevamento del movimento, ricevendo come allegato le immagini del movimento rilevato.

    • Come posso vedere se c’è buio in casa?

    Tutte le nostre telecamere dispongono degli Infrarossi, quindi anche in completo buio automaticamente le telecamere accenderanno gli infrarossi e avrà una chiara visione.

Oggetti 1 a 5 di 9 totali

Pagina:
  1. 1
  2. 2