videocamera

  • Privacy & Videosorveglianza

    Vediamo come rispettare la privacy quando si usa la videosorveglianza

    Considerando la crescente diffusione di impianti di videosorveglianza per il controllo di locali pubblici, commerciali e abitazioni private l’Autorità Garante per la protezione dei dati personali ha varato nuove regole per l'installazione di telecamere e sistemi di videocontrollo nel pieno rispetto della privacy.

    Secondo le norme vigenti i cittadini che transitano in aree sorvegliate devono essere informati con cartelli, visibili al buio se il sistema di videosorveglianza è attivo in orario notturno. Inoltre i sistemi di videosorveglianza installati da soggetti pubblici e privati (esercizi commerciali, banche, aziende etc.) collegati alle forze di polizia richiedono uno specifico cartello informativo, sulla base del modello elaborato dal Garante. Per quanto riguarda invece la conservazione,  le immagini registrate possono essere salvate per periodo limitato e fino ad un massimo di 24 ore, fatte salve speciali esigenze di ulteriore conservazione in relazione a indagini di polizia e giudiziarie. Per attività particolarmente rischiose è ammesso un tempo più ampio, che non può superare comunque la settimana. L'utilizzo di telecamere nei luoghi di lavoro prevede il rispetto delle norme in materia di lavoro.  E' vietato comunque il controllo a distanza dei lavoratori, sia all'interno degli edifici, sia in altri luoghi di prestazione del lavoro .

    privacy-foscamPer quanto riguarda la sorveglianza privata invece  per la tutela delle persone e della proprietà contro possibili aggressioni, furti, rapine, atti di vandalismo, prevenzione incendi ecc., si possono installare telecamere senza il consenso dei soggetti ripresi, ma sempre sulla base delle prescrizioni indicate dal Garante, tenendo comunque conto che l'angolo di visuale delle riprese deve essere comunque limitato ai soli spazi di propria esclusiva pertinenza, escludendo ogni forma di ripresa, anche senza registrazioni di immagini relativa ad aree comuni o pubbliche. E' comunque consigliato in questi casi di utilizzare sempre un cartello di segnalazione dell'impianto di videosorveglianza.

    Noi della Lookathome forniamo qualsiasi tipo di consulenza sul come realizzare un impianto e soprattutto come rispettare le disposizioni previste sulla privacy. Contattaci allo 0773281550 per la realizzazione del tuo impianto di videosorveglianza e ti aiuteremo a trovare la soluzione più adatta nel pieno rispetto della legge sulla privacy.

  • La moda della Dash cam sbarca anche in Italia

    Giornalismo partecipativo e tutela in caso di incidente stradale: sono questi i due motivi principali per cui negli ultimi mesi anche in Italia stanno spopolando le telecamere dashcam.
    Si tratta di piccole telecamere a basso costo da montare sull'automobile e che si alimentano direttamente dall'accendisigari: permettono di filmare tutto quello che accade durante il viaggio, quindi anche di immortalare panorami mozzafiato o percorsi particolari da condividere con gli amici, ma soprattutto di rendere disponibili filmati di interesse giornalistico o legale.
    Infatti quante volte capita di subire un incidente e di non riuscire a dimostrare con certezza la dinamica dell'accaduto? Con una dash cam non ci saranno più dubbi: il semaforo era verde, chi stava rispettando la corsia, come si è comportata l'altra vettura.lkm_12_1Su internet è facile trovare vere e proprie compilation di video di incidenti spettacolari, filmati con una dashcam, in grado di riprendere immagini che altrimenti si sarebbero perse per sempre. https://www.youtube.com/watch?v=DyzL2sahobA

    In ogni momento una dash cam permette di immortalare quello che accade come questo tragico incidente: http://www.youreporter.it/video_Cina_incidente_mortale_per_l_auto_senza_pilota

    lkm-dvrf2bk_2L'utilizzo più pratico delle dashcam è dunque quello di documentare ai fini legali come è avvenuto in incidente. Sono numerosi i casi in cui avere a disposizione immagini e video di quello che è accaduto ha aiutato a stabilire chi aveva ragione e chi torto in un sinistro stradale, e in cui senza una videocamera dashcam non ci sarebbero stati testimoni oltre alle parti coinvolte. A volte i rilievi della Polizia stradale non sono sufficienti a stabilire le ragioni e avere a disposizione immagini e video fa la differenza.

    Oltre ai fini legali, le dash cam sono molto usate nel giornalismo partecipativo. Siti come Youreporter e molti altri negli Stati uniti e nel mondo dispongono di numerosi filmati "amatoriali" di eventi di interesse pubblico (terremoti, intemperie, trombe d'aria, alluvioni) registrati proprio con delle dash cam a basso costo e alta qualità.

    E tu, cosa aspetti a entrare a far parte del mondo dei dash cammers? Vieni sul nostro sito per scoprire i vari modelli di dashcam LKM e scegli quella più adatta da mettere sul parabrezza della tua auto.

2 oggetto(i)